· Città del Vaticano ·

Le Chiese tedesche chiedono il riconoscimento dei cimiteri quale patrimonio culturale immateriale

Luoghi che ci parlano

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
02 novembre 2021
Inserire i cimiteri cristiani nel patrimonio culturale immateriale della Germania, di cui sono «pilastri portanti», in modo da riuscire a mantenere e a sviluppare ulteriormente questi spazi culturali nello spirito della designazione dell’Unesco: questo è l’impegno congiunto delle Chiese cristiane in Germania, suggellato recentemente da un documento firmato da monsignor Georg Bätzing, presidente della Conferenza episcopale tedesca, e dal vescovo Heinrich Bedford-Strohm, presidente della Chiesa evangelica in Germania. Il testo, intitolato Cimiteri cristiani nell’ambito del patrimonio culturale immateriale, illustra le molte sfaccettature di questo patrimonio culturale da un punto di vista sia sociale sia storico e artistico, ma soprattutto il significato dello spazio culturale del cimitero per i cristiani. Luoghi ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati