· Città del Vaticano ·

Abusi, le tracce del danno

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
30 dicembre 2021

L’opera in copertina è dell’artista Luca Sacchetti. È uno dei 24 dipinti della serie “Il Danno” che si focalizza sul tema dell’abuso sui minori e rientra in un progetto di mostra itinerante dedicata all'informazione, prevenzione e al contrasto della violenza su bambini e adolescenti, con l’intento di restituire al pubblico le dinamiche e le tensioni psicologiche che travagliano l’animo delle vittime. Il 20 novembre del 2019, in occasione della celebrazione del trentennale della Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, è stata esposta a Milano presso la Chiesa di Santa Maria del Carmine – Chiostro e Sacrestia, a cura di Antonella Mantovani, fondatrice di Castello 13, e Fortunato D’Amico, con la direzione scientifica della psicanalista Nadia Muscialini.
Luca Sacchetti, romano, con grande abilità artistica guida il pubblico verso una riflessione attenta a certi miti e valori della società contemporanea che incoraggiano l’individualità, la competizione e la violenza tra gli esseri umani. Sulle tele, il volto visibile solo per una metà rimanda al danno subito. E quegli sguardi assenti, quei i corpi irrigiditi, che tendono a nascondere la tragedia interiore, ne descrivono le tracce. [DCM]