· Città del Vaticano ·

Un milione di euro al giorno

L’Ue impone una multa alla Polonia

28 ottobre 2021
Bruxelles , 28. Nuovo, significativo capitolo nel lungo braccio di ferro tra Polonia e Unione europea. La Corte di Giustizia dell’Ue ha condannato Varsavia a pagare un milione di euro di multa al giorno fino a quando non scioglierà la Camera disciplinare della Corte suprema polacca, ritenuta da Bruxelles lesiva dell’indipendenza dei giudici. Il 14 luglio scorso la Corte di Lussemburgo ne aveva disposto l’immediata cessazione, ma Varsavia, nonostante le ripetute sollecitazioni di Bruxelles e le promesse del premier, Mateusz Morawiecki, all’Europarlamento, non ha ancora provveduto. Immediata la replica polacca, con il vice ministro alla Giustizia, Sebastian Kaleta, che ha accusato la Corte dell’Ue di «avere oltrepassato e abusato» dei suoi poteri in materia di sanzioni. La Camera disciplinare, istituita ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno