· Città del Vaticano ·

Per far spazio alla dimensione dell’incontro

Lo sviluppo e l’evoluzione della diplomazia

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
26 ottobre 2021
C’è un modo di guardare allo sviluppo e all’evoluzione della diplomazia nel mondo contemporaneo e che non si limita semplicemente a constatare la trasformazione dei processi, degli attori e dei contesti. Il tema della diplomazia digitale, per esempio, come quello della diplomazia pubblica, riempiono ormai i testi destinati alla formazione dei nuovi diplomatici o all’aggiornamento di quelli più esperti. La tradizionale diplomazia degli Stati, di tipo vestfaliana, si arricchisce nel confronto con nuove entità e nuovi protagonisti, mentre si allarga anche il campo d’azione diplomatico per tener conto di argomenti divenuti ormai fondamentali come il cambiamento climatico, la sicurezza umana, le migrazioni, la preservazione del patrimonio culturale, la riconciliazione in situazioni post conflittuali. Su queste piste di ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati