· Città del Vaticano ·

La Cei rilancia l’appello di Papa Francesco

Garantire i diritti dei migranti

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
26 ottobre 2021
Roma, 26. Un appello «affinché siano posti in atto interventi efficaci, capaci di garantire il rispetto dei diritti umani e la tutela della persona»: lo rivolge la presidenza della Conferenza episcopale italiana «al Paese e all’Unione europea», e più in generale alla comunità internazionale, con l’auspicio che «si faccia carico dei bisogni dei migranti e dei profughi, perché nessuno sia più costretto a fuggire dalla propria terra e a morire nei viaggi verso un futuro migliore». Nel comunicato la Cei riprende per intero le parole pronunciate dal Papa all’Angelus domenica scorsa: «Esprimo la mia vicinanza alle migliaia di migranti, rifugiati e altri bisognosi di protezione in Libia: non vi dimentico mai; sento le vostre grida e prego per voi», aveva detto ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno