· Città del Vaticano ·

Iniziative per ricordare i quattrocento anni dalla nascita del beato Nicola Barré

Con la sola regola del Vangelo

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
21 ottobre 2021
Continua ad ispirare donne e uomini del nostro tempo il beato Nicola Barré; ne danno prova le tante iniziative organizzate dalle Suore del Bambin Gesù e dalle Suore della Provvidenza di Rouen in occasione dei quattrocento anni dalla nascita del loro fondatore. Il 21 ottobre è il giorno simbolo della festa: una gioia che le religiose hanno condiviso per tutto l’anno con le comunità di tutto il mondo dove sono impegnate. Il ricordo di Nicola Barré è quello di una figura tanto innovativa quanto straordinaria, un minimo di San Francesco di Paola che aiutò nella seconda metà del 1600 i bambini più poveri credendo nel valore dell’accoglienza e dell’istruzione, una figura che grazie al suo carisma fu d’ispirazione anche alla realizzazione di altre fondazioni. Durante tutto questo ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati