· Città del Vaticano ·

I dati del rapporto Unicef

Nello Yemen ogni giorno uccisi o feriti quattro bambini

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
20 ottobre 2021
Per il portavoce italiano dell’organizzazione è un’emergenza dimenticata «La più grave emergenza umanitaria del pianeta, di gran lunga superiore rispetto a quella dell’Afghanistan». È quanto sostiene il portavoce dell’Unicef Italia, Andrea Iacomini, commentando i dati presentati alla conferenza stampa di ieri al palazzo delle Nazioni a Ginevra sullo Yemen. Emergenza che, come ha già denunciato nei giorni scorsi l’Oxfam ha causato oltre 143.000 vittime, con 1 persona su 8 in tutto il Paese che non ha una casa a cui tornare. «Purtroppo se ne parla poco e non è sotto la lente di ingrandimento dei media» prosegue Iacomini, sottolineando che, invece, «ha prodotto dal 2015 circa 10.000 bambini uccisi o mutilati. Vuol dire 4 al giorno e questo è un dato orribile e ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati