· Città del Vaticano ·

Rapporto 2021 della Caritas su povertà ed esclusione sociale in Italia

Oltre l’ostacolo

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
16 ottobre 2021
Uno spaccato dei volti e delle storie di povertà in tempo di pandemia che ha avuto conseguenze nefaste sul piano umano, sociale ed economico in tutto il pianeta. È quanto emerge da «Oltre l’ostacolo», il rapporto di Caritas italiana su povertà ed esclusione sociale pubblicato, sabato, alla vigilia della Giornata internazionale di lotta alla povertà. Dai dati emerge un quadro preoccupante della situazione in Italia, aggravato dalla pandemia, dove si contano oltre 1 milione di poveri assoluti in più rispetto al pre-pandemia, arrivando al valore record di persone in stato di povertà assoluta, 5,6 milioni. L’incidenza delle famiglie in povertà assoluta si conferma più alta nel Mezzogiorno, anche se la crescita più ampia, si colloca al Nord. Negli ultimi 12 mesi si ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati