· Città del Vaticano ·

«Di chi è la colpa» di Alessandro Piperno

Il nocciolo della questione

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
16 ottobre 2021
Nelle ultime pagine di Di chi è la colpa (Milano, Mondadori, 2021, pagine 444, euro 20) il narratore confida di scrivere un libro che è «il tentativo più audace di andare al nocciolo della questione». Sappiamo molto avanti nell’intrigante trama, drammatica, esilarante, realistica che la persona che dice io fin dall’inizio raccontando sé stesso adolescente negli anni Ottanta, è uno scrittore di professione. Sta parlando del nocciolo della questione, echeggiando, credo inconsapevolmente, il titolo di un romanzo The Heart of the Matter di Graham Greene. Più che di quel singolo libro sento vicine atmosfere dello scrittore inglese per certi affondi esistenziali; entrambi gli scrittori, da culture assai differenti, non si piegano agli stereotipi culturali, di classe sociale, hanno di fronte ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati