· Città del Vaticano ·

In Brasile venti milioni di persone soffrono la fame

14 ottobre 2021
Brasília, 14. Nuovi dati allarmanti per il problema della fame nel Sud America. Ieri il quotidiano «Folha de S. Paulo» ha pubblicato uno studio secondo cui «in Brasile quasi 20 milioni di persone hanno trascorso almeno un giorno senza mangiare». I dati provengono da un rapporto del Pennsan, la Rete brasiliana di ricerca sulla sicurezza alimentare e nutrizionale. Le indagini sono state condotte a fine 2020 in 1.662 domicili urbani e 518 rurali. Cosa si viene a scoprire? Diverse cose. Ad esempio, nel dicembre 2020 oltre il 50% della popolazione brasiliana era esposta a un certo livello di insicurezza alimentare. Inoltre, 24,5 milioni di persone hanno dichiarato di non essere sicure di poter mangiare ciò di cui hanno quotidianamente bisogno. Le cause di questo fenomeno sono diverse. Fra queste, ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno