· Città del Vaticano ·

Paese a rischio black-out

Carenza di carbone in India

12 ottobre 2021
New Delhi , 12. Il ministro indiano per l’Approvvigionamento del carbone, Pralhad Joshi, ha assicurato ieri in un tweet che l’India possiede riserve di combustibile sufficienti a soddisfare la domanda delle centrali che producono energia e che «i timori di tagli alla fornitura sono del tutto infondati». Joshi ha risposto così alla richiesta del governatore di New Delhi, Arvind Kejriwal, che — in una lettera al primo ministro, Narendra Modi — aveva chiesto di assicurare forniture adeguate di carbone e gas per le centrali della capitale, tre delle quali hanno scorte solo fino a domani, ovvero meno della media nazionale di quattro giorni. Recentemente, il ministro all’Energia e alle fonti rinnovabili, Raj Kumar Singh, ha fatto sapere che, da metà ottobre, per l’aumento della domanda privata, legata al ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno