· Città del Vaticano ·

Impegno degli Stati Uniti al termine dei colloqui di Doha con i talebani

Aiuti umanitari all’Afghanistan

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
11 ottobre 2021
Doha , 11. Si sono conclusi ieri sera a Doha, capitale del Qatar, i colloqui tra gli Stati Uniti e i talebani. Si è trattato del primo faccia a faccia dallo scorso agosto, dopo la presa del potere a Kabul da parte degli insorti e il completo ritiro delle truppe statunitensi dall’Afghanistan. Una nota del dipartimento di Stato americano ha definito i colloqui, durati due giorni, «franchi e professionali». Si è discusso, in particolare, di questioni relative alla sicurezza: dai timori legati al terrorismo sino alle tutele per i cittadini statunitensi che ancora non hanno potuto lasciare l’Afghanistan, a cominciare dal cittadino statunitense rapito Mark Frerichs. Gli Stati Uniti sono tornati a sollecitare una «partecipazione significativa» delle donne in tutti gli aspetti della società ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno