· Città del Vaticano ·

Dalle periferie

08 ottobre 2021
Nigeria: liberati 187 ostaggi dei banditi armati Le forze di sicurezza nigeriane hanno liberato, ieri, circa 200 ostaggi che erano state rapite da uomini armati nello Stato nord-occidentale di Zamfara, dove sono in corso operazioni militari per contrastare la criminalità e le bande — identificati nel Paese come “banditi”— che rapiscono a scopo di estorsione, saccheggiano e danno alle fiamme le case. Le persone recuperate, tra cui donne e bambini, erano state sequestrate in quattro attacchi separati sferrati alcune settimane fa. La polizia e altre agenzie di sicurezza hanno portato avanti un’operazione di ricerca e salvataggio nella foresta di Tsibiri e compiuto assalti a rifugi di banditi in diverse parti dello Stato. Dal dicembre del 2020, Zamfara è al centro di una serie di violenze e rapimenti di massa da parte di ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno