· Città del Vaticano ·

L’annuncio del Papa

Sant’Ireneo sarà dichiarato «Doctor unitatis»

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
07 ottobre 2021

L’intenzione di dichiarare prossimamente «Dottore della Chiesa» sant’Ireneo «con il titolo di Doctor unitatis» è stata annunciata questa mattina da Papa Francesco durante l’udienza al gruppo misto di lavoro ortodosso-cattolico intitolato al vescovo di Lione.

Nella Sala Clementina il Papa ha incontrato i promotori di questa iniziativa nata nel 2004 presso l’Istituto ecumenico Johann Adam Möhler di Paderborn, in Germania, con il fine di aiutare e affiancare il dialogo teologico ufficiale tra ortodossi e cattolici. «Venuto dall’Oriente», sant’Ireneo — ha ricordato il vescovo di Roma — «ha esercitato il suo ministero episcopale in Occidente» ed «è stato un grande ponte spirituale e teologico tra cristiani orientali e occidentali». Riferendosi quindi al nome del santo che «porta impressa la parola pace», Francesco ha spiegato come la pace del Signore non sia «“negoziale”, frutto di accordi per tutelare interessi, ma una pace che riconcilia, che reintegra nell’unità». Da qui la gratitudine per il lavoro volto ad «abbattere muri di separazione e innalzare ponti di comunione».

Pagina 8