· Città del Vaticano ·

Premio Nobel per la letteratura ad Abdulrazak Gurnah

07 ottobre 2021
Il Premio Nobel per la Letteratura 2021 è stato assegnato al romanziere Abdulrazak Gurnah «per la sua intransigente e compassionevole comprensione degli effetti del colonialismo — si legge nella motivazione diffusa dall’Accademia di Svezia — e del destino dei rifugiati nel divario tra culture e continenti». Abdulrazak Gurnah è nato nel 1948 e cresciuto nell’isola di Zanzibar. È arrivato in Inghilterra come rifugiato alla fine degli anni Sessanta, e ha insegnato inglese al Postcolonial Literatures at the University of Kent a Canterbury. Il suo romanzo Paradise nel 1994 venne selezionato per il Booker Prize nel 1994. Il prestigioso premio prevede una medaglia d’oro e dieci milioni di corone svedesi (oltre 1,14 milioni di dollari).

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno