· Città del Vaticano ·

Balcani: Bruxelles spinge per accelerare l’integrazione

07 ottobre 2021
Lubiana, 7. «L'Unione europea non è completa senza i Balcani occidentali, vogliamo i Balcani occidentali nell’Ue e non ci può essere alcun dubbio che il nostro obiettivo è l’allargamento». Non poteva essere più chiara la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ieri, al termine del vertice Ue-Balcani in Slovenia. Dall’incontro è emersa una forte volontà da parte dell’Ue e dei sei paesi dei Balcani occidentali di condividere un destino comune. Molti progressi sono stati fatti, soprattutto in termini di riforme richieste da Bruxelles, ma il nodo, dicono gli analisti, è nei veti incrociati tra alcuni Paesi. La Commissione sta spingendo molto per accelerare il processo di allargamento, tanto che il presidente von der Leyen la scorsa settimana ha visitato i ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno