· Città del Vaticano ·

Rapporto delle Nazioni Unite

Acqua, la grande emergenza

07 ottobre 2021
Washington, 7. «La crisi idrica è incombente: dobbiamo muoverci», ammonisce Petteri Taalas, segretario generale dell’Organizzazione Mondiale della Meteorologia, in occasione della presentazione del rapporto «The State of Climate Services 2021: Water». L’agenzia delle Nazioni Unite avverte che «5 miliardi di persone non avranno accesso all’acqua pulita nel 2050 e, nonostante alcuni progressi, 107 Paesi sono lontani dalla gestione sostenibile delle proprie risorse idriche entro il 2030». Già oggi circa 3,6 miliardi di persone hanno un accesso inadeguato all’acqua. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha stimato che, ogni anno, in media muoiono 829.000 persone per dissenteria causata da acqua non potabile. Fra questi, ci sono 300.000 bambini sotto i cinque anni. La ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno