· Città del Vaticano ·

Attentato dell’Is contro la moschea Eid Gah

Sangue a Kabul

04 ottobre 2021
Kabul , 4. Ancora sangue in Afghanistan, alle prese con una spirale di violenza che sembra destinata inevitabilmente a crescere. I talebani hanno ucciso stamane un numero imprecisato di jihadisti del sedicente stato islamico (Is), colpendo con razzi un loro covo nel nono e nel diciassettesimo distretto di Kabul. Lo rende noto l'emittente televisiva Tolo News, citando una fonte della sicurezza talebana. Si tratta di una rappresaglia per l’attacco terroristico condotto ieri dall’Is contro la moschea Eid Gah, a Kabul, dove era in corso una cerimonia funebre della madre di un leader talebano. «L’operazione contro l’Is si è conclusa», hanno affermato i talebani in una nota. Sono almeno cinque i morti causati dall’esplosione nella capitale, ha confermato un portavoce dei talebani, precisando che vi sono anche 11 ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno