· Città del Vaticano ·

A Catanzaro la beatificazione di due laiche

Unite nella sofferenza

02 ottobre 2021
Due donne, fedeli laiche, segnate entrambe da una lunga malattia che tuttavia non è stata di ostacolo per vivere, al di là della odierna “cultura dello scarto”, relazioni umane intense e capaci, allo stesso tempo, di trasformare quanti le avvicinavano. La fede nel Signore ha reso la loro esistenza piena, offrendo alle comunità cristiane che le hanno accompagnate, di poter sperimentare come la sofferenza sia stata uno speciale e unico spartito sul quale tracciare, giorno dopo giorno, le note di un canto di lode e di ringraziamento. Sono Maria Antonia Samà e Gaetana (Nuccia) Tolomeo, che, domenica pomeriggio 3 ottobre, vengono beatificate nella basilica dell’Immacolata in Catanzaro, dal cardinale Marcello Semeraro, prefetto della Congregazione delle cause dei santi, in rappresentanza di Papa Francesco. Vissute in ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno