· Città del Vaticano ·

57 vittime in un nuovo naufragio

Sulla rotta per le Canarie si continua a morire

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
02 ottobre 2021
Madrid , 2. Non conoscono tregua le tragedie legate all’immigrazione sulla rotta tra l’Africa nord-occidentale e le Canarie. Nell’ultimo naufragio hanno perso la vita almeno cinquantasette persone, tra le quali ventotto donne, dodici bambini e diciassette uomini. La notizia è stata data ieri da Helena Maleno dell’ong Caminando Fronteras. Il barcone — secondo quanto riferiscono fonti di stampa — era partito una settimana fa con 62 persone a bordo. Secondo le stesse fonti, sarebbero cinque i superstiti, mentre 16 corpi sarebbero stati ritrovati dalle autorità marocchine. Poco dopo questa drammatica notizia l’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim) ha riferito di un altro natante partito dalle coste del Senegal naufragato al largo delle coste della Mauritania. Due migranti hanno perso la vita, due risultano ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno