· Città del Vaticano ·

A Pistoia il festival di teologia sui linguaggi del divino

Pellegrini, movimento e desideri

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
01 ottobre 2021
Ormai da alcuni anni, la diocesi di Pistoia si occupa di organizzare un’importante rassegna chiamata I linguaggi del divino: festival di teologia. Un evento organizzato sulla base di più giorni e più incontri, in grado di offrire alla comunità, non soltanto territoriale, una lente d’ingrandimento sulle sfaccettature e sulle novità comunicative in ambito culturale e religioso. Nel corso del tempo si sono avvicendati numerosi e importanti ospiti: teologi, studiosi, presuli, personalità di spicco della cultura e del sapere religioso. Con l’evolversi delle edizioni si è instaurato un forte rapporto di scambio e confronto tra la comunità locale e il contesto nazionale, rendendo merito alla diocesi di Pistoia dell’importante ruolo di mediazione privilegiata. Si apre oggi l’edizione di ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno