· Città del Vaticano ·

Libri

Donne e liturgia, ieri oggi domani

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
04 dicembre 2021

Quale è stato il contributo delle riflessione teologica delle donne alla teologia liturgico-sacramentale? Parte da questa domanda il volume di Paula Depalma Donne e teologia liturgica, edito da San Paolo. Domanda, sottolinea l’autrice, «certamente legittima se si pensa che il movimento liturgico, prima, e la riforma liturgia, poi, hanno incrociato la nuova coscienza di fede che le donne cattoliche stavano maturando durante il XX secolo, sotto la spinta del confronto ecumenico». Il libro, il cui sottotitolo è Riesaminare il passato, trasformare il presente, disegnare il futuro ha la presentazione di Andrea Grillo, che cura l’edizione italiana.

***

Donne bibliche disobbedienti al potere

Le donne di Israele. L'emancipazione femminile nell'Antico Testamento di Pietro Pierantoni, edizioni San Lorenzo, si snoda attraverso ventidue ritratti femminili veterotestamentari. Ne emerge «l’attitudine delle donne bibliche nei confronti del potere, spesso all’insegna della disobbedienza (basti pensare a Sifra e Pua e alla stessa figlia del Faraone, a Raab, a Vasti…), per un’obbedienza più profonda verso il debole, la vita, la propria coscienza» scrive nella prefazione la teologa e biblista Emanuela Buccioni.( dcm )