· Città del Vaticano ·

Una donna e un uomo sono rimasti uccisi nel tentativo di colpire dei militari

Tensione e scontri a Gerusalemme e in Palestina

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
30 settembre 2021
Tel Aviv, 30 . Ieri, una donna palestinese, nella Città Vecchia di Gerusalemme, è morta a seguito di un attacco ai militari israeliani. Secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine, intorno alle 6.30 di mattina, la donna si è avvicinata agli agenti vicino ad uno degli ingressi al complesso della moschea di al-Aqsa, ha estratto un coltello e ha tentato di colpirli. I militari hanno reagito all’attacco aprendo il fuoco e colpendola a morte. La donna, hanno riferito i media israeliani, era una trentenne della città di Qabatiya, fuori Jenin, nel nord della Cisgiordania. Inoltre ieri, nei pressi di Jenin, un uomo armato, sospettato di essere affiliato alla Jihad Islamica, ha aperto il fuoco sui soldati israeliani mentre procedevano a un arresto. L’uomo è stato colpito a morte. Altri due palestinesi ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno