· Città del Vaticano ·

Il nord della Nigeria sconvolto dalle violenze

29 settembre 2021
Abuja , 29. La crescente violenza nel nord della Nigeria sta esacerbando il quadro di insicurezza nel Paese. Nelle ultime settimane, scontri armati, attacchi di bande criminali, rappresaglie tra le comunità sono costati la vita a decine di civili inermi. Durante l’udienza generale di questa mattina, Papa Francesco ha espresso il suo dolore per le violenze e ha invitato alla preghiera perché «sia sempre garantita nel Paese l’incolumità di tutti i cittadini». La Nigeria, preda di un’instabilità diffusa, sta facendo i conti negli ultimi giorni anche con sanguinosi scontri tra le due principali fazioni jihadiste. Secondo fonti della sicurezza, Boko Haram ha sferrato lunedì scorso un blitz contro un bastione dei combattenti dell’Iswap (Stato islamico della provincia dell’Africa occidentale) ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno