· Città del Vaticano ·

In Germania trattative per formare un governo entro Natale

Due tavoli per il cancellierato

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
28 settembre 2021
La nuova Germania multipolare che, con l’era Merkel chiude anche quella dell’egemonia di un grande partito popolare sopra il 30%, avrà «un governo prima di Natale perché è nell’interesse delle maggiori forze politiche». È l’analisi dell’ambasciatore tedesco a Roma, Viktor Elbling, all’indomani delle elezioni parlamentari che hanno visto i socialdemocratici della Spd prevalere in un testa a testa con i cristiano-democratici della Cdu-Csu. «Non ci sarà nessuno stallo — ha assicurato l’ambasciatore — si continua a lavorare a livello globale, europeo e bilaterale». La continuità, sulla quale si interrogano la casa comune europea ed i partner della comunità internazionale, non è in discussione; così come il metodo del «dialogo, necessario con i ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno