· Città del Vaticano ·

L’arcivescovo lituano Gintaras Grušas eletto presidente della Ccee

In dialogo e in cammino

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
27 settembre 2021
Dialogo e cammino sono le parole chiave per le sfide che la Chiesa in Europa è chiamata ad affrontare, come la pandemia, la povertà diffusa, la crisi ecologica. Le ha indicate l’arcivescovo di Vilnius e presidente della Conferenza episcopale lituana, Gintaras Grušas, al termine dell’assemblea plenaria a Roma del Consiglio delle Conferenze episcopali d’Europa (Ccee), che lo ha eletto nuovo presidente. Il presule, che subentra al cardinale Angelo Bagnasco in carica dal 2016, sarà affiancato da altri due nuovi vicepresidenti, il cardinale Jean-Claude Hollerich, arcivescovo di Lussemburgo e presidente della Commissione delle Conferenze episcopali dell’Unione europea (Comece), e il vescovo presidente della Conferenza episcopale internazionale dei Santi Cirillo e Metodio in Belgrado, Ladislav Német. Nel corso ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno