· Città del Vaticano ·

Diritti e politiche comuni al centro del vertice dei leader del Quad a Washington

Per un Pacifico libero e aperto

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
25 settembre 2021
Washington , 25. I leader di Stati Uniti, Giappone, India e Australia si impegnano per una regione indo-pacifica libera e aperta, «non scoraggiata dalla coercizione». Questo l’esito del primo vertice, in persona, del cosiddetto Quad (Quadrilateral Security Dialogue). Il presidente statunitense, Joe Biden, ha ricevuto ieri alla Casa Bianca il primo ministro australiano, Scott Morrison, il premier giapponese, Yoshihide Suga, e quello indiano, Narendra Modi. Due ore di colloqui per definire una lista di obiettivi e impegni comuni. «Noi sosteniamo lo stato di diritto, la libertà di navigazione e sorvolo, la risoluzione pacifica delle controversie, i valori democratici e l’integrità territoriale degli Stati», si legge nella dichiarazione finale congiunta del summit. Tante le questioni sul tavolo. A ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno