· Città del Vaticano ·

Al centro dei colloqui gli aiuti al Libano alle prese con una grave crisi

Mikati in Francia per incontrare Macron

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
23 settembre 2021
Beirut , 23. Il nuovo primo ministro libanese, Najib Mikati, a soli cinque giorni dall’ottenimento della fiducia in Parlamento del suo esecutivo, volerà oggi a Parigi per colloqui con il presidente francese Emmanuel Macron. L’incontro tra i due leader, previsto per domani, venerdì, servirà a fare il punto sulla criticità della situazione economica e sociale che sta attraversando il Libano. Secondo le Nazioni Unite, infatti, il crollo della lira libanese, l’inflazione dilagante e livelli altissimi di disoccupazione hanno portato il 78 per cento della popolazione libanese a vivere al di sotto della soglia di povertà. Al momento ci sono grandi problemi nell’erogazione dell’acqua, nel reperire medicinali e carburante, il cui prezzo, proprio ieri, per la seconda volta in meno di una settimana, è ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno