· Città del Vaticano ·

Ancora tensioni in Libia

23 settembre 2021
Tripoli , 23. Ancora tensione in Libia. Il primo ministro Abdelhamid Dabaiba, facendo appello alla piazza, ha dichiarato che intende proseguire il suo mandato nonostante il controverso voto di sfiducia del Parlamento di Tobruk, respinto dal Consiglio di Stato libico. «Il Governo di unità nazionale continua a servire il suo popolo per raggiungere elezioni libere ed eque», ha detto martedì, esortando a tenere manifestazioni: «Venerdì è il nostro giorno per esprimerci». Lunedì la Camera dei rappresentanti ha ritirato la fiducia al governo, ridimensionandolo a esecutivo per la gestione degli affari correnti. Il segretario di stato Usa Antony Blinken ha intanto ribadito «il sostegno statunitense alle elezioni presidenziali e parlamentari il 24 dicembre». Voto a cui si ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno