· Città del Vaticano ·

Afghanistan sull’orlo del collasso economico

23 settembre 2021
Kabul , 23. La perdita di posti di lavoro, la mancanza di denaro contante e gli aumenti dei prezzi stanno provocando una nuova classe di affamati in Afghanistan. È l’allarme lanciato dal World Food Programme dell’Onu (Wfp). Per la prima volta, è stato evidenziato nel documento, chi vive nelle città soffre l’insicurezza alimentare a livelli simili a quelli delle comunità rurali, devastate da due siccità negli ultimi tre anni. Secondo l’indagine del Wfp, solo il 5 per cento delle famiglie in Afghanistan dispone di cibo sufficiente ogni giorno, mentre la metà di quelle intervistate ha riferito di avere esaurito il cibo a disposizione almeno una volta nelle ultime due settimane. «La caduta libera dell’economia in Afghanistan è stata improvvisa e continua, e si aggiunge a una ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno