· Città del Vaticano ·

Tesori da salvare

Un patrimonio universale di arte e natura

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
21 settembre 2021
L’intento del Patrimonio dell’umanità, istituito dall’Unesco nel 1972, è quello di individuare le opere materiali di maggiore interesse artistico, culturale e ambientale e salvaguardarle in quanto portatrici di valori universali. Rientrare in questo elenco, che rappresenta un richiamo molto significativo, genera pertanto ambizioni tanto consistenti da superare talvolta la sfera del primato culturale, educativo e didattico per invadere quello economico, politico e in particolare turistico. È indubbio il pericolo di una politicizzazione nelle decisioni, che possono arrivare a suscitare problemi tra Stati e perfino all’interno di un singolo Stato, tra regioni e tra comuni. Lo sforzo dell’imparzialità è quindi fondamentale e deve essere costantemente sottoposto a verifica affinché la cultura non sia ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno