· Città del Vaticano ·

La lettera pastorale dell’arcivescovo di Parigi

Creare luoghi di fraternità

20 settembre 2021
«Come possiamo essere di sostegno al medico cristiano, all’ostetrica che vuole essere fedele alla sua coscienza, all’imprenditore e al lavoratore che vogliono seguire la dottrina sociale della Chiesa, al disoccupato in cerca di lavoro, ai genitori preoccupati per l’educazione dei propri figli, ai giovani in cerca di senso e di valori e a coloro che non ci chiedono più nulla?»: è l’interrogativo che formula con toni vibranti monsignor Michel Aupetit, arcivescovo di Parigi, nella recente lettera pastorale intitolata «La fraternità a servizio della missione». Un lungo testo nel quale il presule francese ribadisce l’importanza di «mettere in campo luoghi di fraternità missionaria fondata sull’Eucaristia e sulla condivisione della Parola di Dio, dove si rafforza la comunione e ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno