· Città del Vaticano ·

Le opere e il pensiero di Mario Botta in mostra al Francigena Fidenza Festival

Architettura luogo di trascendenza

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
20 settembre 2021
Nell’ambito della prima edizione di «Francigena Fidenza Festival», presso il Palazzo Ex Licei di Fidenza fino al 7 novembre si potrà visitare la mostra dal titolo «Mario Botta Spazi architettonici e luoghi di fede: Mogno – Tel Aviv – Yinchuan». Il 18 settembre l’inaugurazione è stata accompagnata da un dialogo pubblico nel teatro cittadino tra Mario Botta, Aldo Colonetti e Sergio Massironi. Riportiamo stralci da «Il canone umanistico di Mario Botta», testo scritto per il catalogo della mostra. Tre progetti, a testimoniare la possibilità storica di un nuovo umanesimo (…) Intervenire oggi nello spazio pubblico, col gesto architettonico così come in ogni altro approccio, ha in sé la responsabilità di istituire legami, di stabilire connessioni, di affrontare e ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno