· Città del Vaticano ·

Allo stremo gli sfollati del Tigray

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
18 settembre 2021

Le Nazioni Unite hanno dichiarato oggi tutta la loro preoccupazione per gli aiuti umanitari che, una volta caricati su camion con il simbolo dell’Onu e spediti nella regione ridotta allo stremo del Tigray etiope, scompaiono. La vita o la morte di persone strette nella morsa di un sanguinoso conflitto regionale dipendono anche da quei 149 camion che, ieri, hanno solo in piccola parte fatto ritorno dopo la missione presso gli sfollati interni: una drammatica crisi umanitaria da settimane al centro delle preoccupazioni dei vertici del Palazzo di vetro, anche per i rischi di espansione nel Corno d’Africa. Gli Stati Uniti hanno infatti deciso di affrontare la crisi militare con un ordine esecutivo del presidente Biden che autorizza il Dipartimento del Tesoro a raggiungere con sanzioni i leader dei gruppi in conflitto.