· Città del Vaticano ·

Van Gogh e il vecchio esausto

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
17 settembre 2021
Lo schizzo è rimasto nella collezione privata di una famiglia olandese per più di un secolo ed è stato autenticato dal Van Gogh Museum di Amsterdam che lo espone per la prima volta, dal 16 settembre al 2 gennaio 2022, quando tornerà dai suoi proprietari privati: si tratta del disegno realizzato dall’artista olandese raffigurante un vecchio esausto. Studio di un logorato è il titolo scelto dagli esperti. Il disegno fu composto all’inizio della carriera, nel 1882, quando Van Gogh era uso provare schizzi che avrebbero fatto da viatico per quadri “ufficiali”. Il soggetto, dunque, è un anziano operaio vestito con un panciotto, pantaloni e stivali. È seduto su una sedia di legno, e ha la testa tra le mani, segno eloquente di uno sconforto che sembra irretirlo e dominarlo. «È la ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno