· Città del Vaticano ·

Reportage

Stazioni di servizio

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
15 settembre 2021
È allarme “nuovi poveri” anche a Siena, dopo più di un anno di pandemia. Il dossier Caritas evidenzia una crisi economica e sociale crescente a causa del covid-19. L’arcidiocesi di Siena - Colle di Val d’Elsa - Montalcino, presieduta nella carità dal cardinale arcivescovo Augusto Paolo Lojudice, si è fatta “ospedale da campo”. È lui che viene ad accogliermi alla stazione per accompagnarmi nel centro Caritas di Arbia, dove vengo ospitata tre giorni in una casa mobile, punto di vista privilegiato per condividere povertà e solidarietà di quella porzione di Chiesa. È una “stazione di servizio” inaugurata nel 2018, centro di ascolto e accoglienza di famiglie e persone in difficoltà, per le quali sono messi a disposizione quattro appartamenti resi “case” da Paolo e Maria. Una coppia ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno