· Città del Vaticano ·

Social network: respinto in Brasile il decreto di Bolsonaro

15 settembre 2021
Brasília , 15. Il presidente del Senato brasiliano ha respinto un decreto firmato il 6 settembre dal presidente Jair Bolsonaro che modifica le regole per la moderazione dei contenuti sui social network e potrebbe, a detta dei suoi oppositori, ostacolare la lotta alla disinformazione. Rogrigo Pacheco, capo della Camera alta, ha affermato che il decreto viola le regole costituzionali e crea «incertezza giuridica». Il decreto, che ha avuto effetto immediato ma doveva essere ratificato dal Congresso per diventare legge, mirava a contrastare «la cancellazione arbitraria e ingiustificata di account, profili e contenuti da parte dei provider», spiega la segreteria alla Comunicazione del governo. Il testo stabilisce una serie di ipotesi per le quali ci sarebbe una «giusta causa» per cancellare ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno