· Città del Vaticano ·

Condizionandoli al rispetto dei diritti umani

Gli Usa congelano gli aiuti militari all’Egitto

15 settembre 2021
Washington, 15 La Casa Bianca ha congelato una quota dei finanziamenti per spese militari che gli Stati Uniti, ogni anno, trasferiscono all’alleato Egitto. Il finanziamento verrà sbloccato, si è fatto sapere, quando Il Cairo avrà fatto passi concreti per il rispetto dei diritti umani. Il presidente Biden ha così attivato uno strumento che gli dà una legge del Congresso: la possibilità di congelare parte di quel miliardo e trecento milioni che, annualmente, vengono trasferiti all’Egitto, Paese considerato strategico per la sicurezza dell’area mediorientale e, indirettamente, per quella degli Usa. Una sorta di clausola di garanzia stabilita dal legislatore per garantirsi l’uso eticamente compatibile del finanziamento. La quota congelabile, secondo la legge, è di 300 milioni. ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno