· Città del Vaticano ·

Il re del Marocco affida ad Akhannouch l’incarico di formare il nuovo esecutivo

11 settembre 2021
Rabat , 11. L’imprenditore Aziz Akhannouch è stato nominato primo ministro del Marocco e incaricato di formare il nuovo esecutivo da re Mohammed vi , dopo la vittoria schiacciante del suo partito liberale di centrodestra alle elezioni legislative dello scorso 8 settembre sul partito islamista al potere. Akhannouch, leader del Raggruppamento nazionale degli indipendenti (Rni) e secondo uomo più ricco del Marocco, è stato ricevuto ieri a Palazzo Reale di Fes dove ha ricevuto l’incarico. Lavoreremo «per formare una solida maggioranza capace di avviare i grandi piani e i progetti di ristrutturazione lanciati da re Mohammed vi », ha detto al termine dell’udienza. La solida maggioranza auspicata deve essere anche «capace di completare il percorso di sviluppo sotto la guida del re, garante del ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno