· Città del Vaticano ·

Lo denuncia l’Aiea

Compromesso il monitoraggio nucleare in Iran

08 settembre 2021
Teheran , 8. L’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea) ha affermato che il compito di monitoraggio del programma nucleare in Iran è stato «gravemente compromesso». È quanto si legge in un rapporto dell’Aiea reso noto dall’agenzia di stampa dalla France Presse, precisando che Teheran ha anche aumentato negli ultimi mesi le scorte di uranio altamente arricchito, in violazione degli impegni assunti nell’ambito dell’accordo sul nucleare Joint Comprehensive Plan of Action (Jcpoa), siglato il 14 luglio del 2015 con le potenze mondiali. «Dal febbraio 2021, le attività di verifica e sorveglianza sono state seriamente ostacolate dalla decisione dell’Iran di limitare le ispezioni», precisa l’Aiea nel documento. In base alle stime di fine agosto, Teheran ha aumentato lo stock di uranio ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno