· Città del Vaticano ·

Preoccupazione della comunità internazionale

Annunciata la composizione del governo dei talebani

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
08 settembre 2021
Kabul , 8. Mentre si intensificano gli allarmi sulle condizioni dei civili in Afghanistan, ha suscitato freddezza e preoccupazione nel mondo la composizione a Kabul del nuovo governo ad interim dei talebani. Nella lista sono infatti presenti Mohammad Hassan Akhund (il premier), che figura nella lista nera dell’Onu di persone designate come «terroristi o associati a terroristi», e Sirajuddin Haqqani (ministro degli Interni), leader dell’omonima temibile rete di milizie, attualmente ricercato dall’Fbi per terrorismo, con una taglia di 5 milioni di dollari. Mohammad Hassan è stato in passato consigliere politico del Mullah Omar, già leader dei talebani, oltre che governatore di Kandahar e ministro degli Esteri negli anni del primo governo degli studenti coranici, tra il 1996 e il 2001. Nell’esecutivo — che ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno