· Città del Vaticano ·

La via dell’amicizia

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
07 settembre 2021
Unita, se esalta gli aspetti della reciprocità e della coralità, lasciando spazio all’ecumenismo di popolo; libera, se accoglie il dono del Figlio di Dio, vive il Vangelo in ogni circostanza, promuove la fraternità universale; lieta, se esprime la gioia frutto dello Spirito, emozione comunitaria. È la Chiesa auspicata dall’arcivescovo di Milano, Mario Enrico Delpini, nella Proposta pastorale per l’anno 2021-2022, testo che tradizionalmente offre le indicazioni per il cammino della diocesi nei mesi successivi. Il documento si intitola appunto Unita, libera, lieta. La grazia e la responsabilità di essere Chiesa (Milano, Centro ambrosiano, 128 pagine, 4 euro) e si apre con la domanda «Come attraversiamo il tempo che viviamo, noi discepoli del Signore?». La risposta passa inevitabilmente ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno