· Città del Vaticano ·

Nel nuovo romanzo di Therese Anne Fowler

L’America di oggi

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
02 settembre 2021
C’è della maestria nel nuovo romanzo di Therese Anne Fowler. C’è, sicuramente, anche la furbizia di chi conosce alla perfezione le tecniche narrative per catturare l’attenzione del lettore, la suspense, l’anticipazione, il ritardo nello svelamento che fanno di Un bel quartiere (Milano, Neri Pozza, 363 pagine, euro 18, traduzione di Ada Arduini) uno di quei romanzi che – nonostante la stazza poderosa – si leggono tutti d’un fiato. La terza di copertina ce lo presenta come uno «spietato ritratto dell’America di oggi», e da qui vorrei partire, senza svelare troppo della trama, perché, come detto, sappiamo sin dalle prime pagine che ci aspetta un evento tragico, ma fino alle ultime righe il lettore non può sapere quale sia, tra le tante possibili conclusioni, il dramma che chiuderà a cerchio la ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno