· Città del Vaticano ·

Numerose restrizioni sugli orari ai seggi e sul voto per corrispondenza

Approvata la nuova legge elettorale in Texas

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
02 settembre 2021
Washington, 2. I legislatori dello Stato americano del Texas hanno approvato in via definitiva il controverso progetto di legge che limita i diritti di voto. Dopo l’approvazione della Camera è arrivato ieri anche il disco verde del Senato. Il provvedimento è ora sul tavolo del governatore del Texas, il repubblicano Greg Abbott: ha assicurato che lo firmerà tramutandolo in legge. Secondo i repubblicani — promotori dell’iniziativa —, la misura rafforzerà la sicurezza delle elezioni. Ma molti analisti vedono invece nel provvedimento l’imposizione di nuovi limiti al voto, a danno, soprattutto, delle minoranze. Il via libera è arrivato dopo mesi di alta tensione, durante i quali i deputati democratici hanno abbandonato più volte le sedute del Parlamento locale per fare mancare il quorum ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno