· Città del Vaticano ·

Negli ultimi 50 anni i fenomeni estremi si sono moltiplicati

Allarme dell’Onu sul clima

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
02 settembre 2021
New York, 2. I fenomeni climatici estremi si moltiplicano e diventano sempre più pericolosi. Negli ultimi 50 anni eventi come tempeste, inondazioni e siccità, sono cresciuti di ben cinque volte. Se negli anni Settanta il mondo aveva infatti una media di circa 711 disastri meteorologici all’anno, dal 2000 al 2009 si è arrivati a 3.536 all’anno. Circa dieci al giorno. Disastri che uccidono: negli anni Settanta e Ottanta una media di circa 170 persone al giorno, mentre negli anni 2010 il triste bilancio è sceso a circa 40 vittime al giorno. Non solo morti. Questi eventi estremi hanno anche un costo elevatissimo: dal 2010 al 2019 hanno pesato per un equivalente pari a 1,38 trilioni di dollari. Sono questi solo alcuni dei dati che emergono dal nuovo rapporto dell’Organizzazione mondiale della meteorologia, ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno