· Città del Vaticano ·

Portando la Parola nei villaggi

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
31 agosto 2021
«È con grande gioia che, dopo una pausa alquanto lunga, il centro catechistico ha riaperto le sue porte per accogliere un nuovo gruppo di famiglie che inizieranno il corso di formazione integrale, il terzo a essere realizzato in questa struttura». Parole piene di soddisfazione quelle pronunciate da padre Marco Pifferi, missionario italiano del Pime, nel commentare la recente riapertura, dopo quasi vent’anni, del Centro di formazione catechetica Beato Isidoro Bakanja, del quale è coordinatore assieme a suor Alessandra Bonfanti, missionaria dell’Immacolata ed ex vice-direttrice dell’emittente cattolica della Guinea-Bissau, Radio Sol Mansi, e al catechista Paolo Imbadji. Si tratta di una struttura interdiocesana al servizio della Chiesa in Guinea-Bissau che ha come finalità la formazione di famiglie ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno