· Città del Vaticano ·

Preoccupa l’aumento del tasso di trasmissione in Europa

Oms, accelerare le vaccinazioni

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
31 agosto 2021
Parigi, 31. Nonostante l’arrivo dei vaccini contro il covid-19 e nonostante le annunciate campagne di sensibilizzazione in tutto il continente, l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) lancia l’allarme: «Nelle ultime sei settimane in Europa la vaccinazione contro il covid-19 è rallentata». L’annuncio è arrivato ieri da parte del direttore generale dell’agenzia Onu, Hans Kluge, che ha definito «preoccupante l’aumento di tassi di trasmissione del virus nelle ultime due settimane, combinato con bassi livelli di vaccinazione in alcuni Paesi. Si tratta di una diminuzione del 14% a causa di una mancanza di accesso ai vaccini in certi Paesi e la mancanza di un’accettazione della vaccinazione in altri». A fronte di tali risultati, Kluge ha esortato ad aumentare la capacità di ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno