· Città del Vaticano ·

Libano, allo studio un piano per fronteggiare la carenza di risorse energetiche

31 agosto 2021
Beirut, 31. Una delegazione ministeriale libanese effettuerà questa settimana una visita ufficiale a Damasco. Ne danno notizia i media libanesi che citano fonti governative. Nel corso della visita, la prima dal 2011, la delegazione intende mettere a punto un accordo per favorire l’importazione di gas naturale dall’Egitto attraverso Siria e Giordania. Il gas verrebbe poi raccolto e trattato nella centrale elettrica di Deir Ammar, nel nord del Libano. Il presidente Michel Aoun e il primo ministro ad interim Hassan Diab hanno firmato un decreto straordinario che affida a Zeina Akar, vice premier e ministro ad interim di Difesa ed Esteri, il compito di guidare la delegazione, che dovrebbe includere anche il ministro delle Finanze, Ghazi Wazni, il ministro dell’Energia, Raymond Ghajar. La data della visita non è stata ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno