· Città del Vaticano ·

Attacco contro una base militare della coalizione

Yemen, ancora morte e violenza

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
30 agosto 2021
Sana’a, 30. Nuova fiammata di violenza nello Yemen, dove è in corso un terribile conflitto civile spesso dimenticato dai media. È di almeno 30 soldati uccisi e 60 feriti il bilancio di un attacco attribuito ai ribelli huthi contro una grande base militare che appartiene alle forze della coalizione internazionale a guida saudita, quella di al-Anad, nella provincia meridionale di Lahij in mano al governo. A dare notizia dell’attacco è stato un portavoce delle forze yemenite, Mohamed al-Naqeeb, citato dall’emittente qatariota Al-Jazeera. L’attacco è stato compiuto con droni e missili balistici, ha precisato il portavoce. La dinamica dei fatti è complessa e non è ancora possibile chiarirla del tutto. La maggior parte delle vittime — secondo fonti della stampa internazionale — sono soldati di una ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno