· Città del Vaticano ·

Fari nelle città

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
28 agosto 2021
Cos’hanno in comune i film Harry Potter e la pietra filosofale, Avengers: Endgame e la serie televisiva The Crown? Tutti e tre — ma non solo loro — contengono scene girate usando come set cattedrali inglesi. Riprese che, prima della pandemia, hanno permesso agli edifici storici di registrare un balzo degli ingressi, con ripercussioni positive per l’attività turistica. Lo dimostra uno studio realizzato dalla Church of England dedicato al contributo delle sue quarantadue cattedrali all’economia e alle comunità locali. Secondo il documento, nel 2019 questi luoghi di culto anglicani hanno prodotto 235 milioni di sterline, 6.065 posti di lavoro a tempo pieno e attività di volontariato per 15.400 persone che hanno messo a disposizione 906.000 ore del loro tempo. Hanno accolto più di 14.600.000 visite, 308.000 scolari ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno